Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To search only within a publication time period…

PEP-Web Tip of the Day

Looking for articles in a specific time period? You can refine your search by using the Year feature in the Search Section. This tool could be useful for studying the impact of historical events on psychoanalytic theories.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Bautz-Holzherr, M. (2002). SULLA PSICODINAMICA DEL DESIDERIO FEMMINISTA. Psicoter. Sci. Um., 36(2):49-71.

(2002). Psicoterapia e Scienze Umane, 36(2):49-71

SULLA PSICODINAMICA DEL DESIDERIO FEMMINISTA

Margarethe Bautz-Holzherr

L'Autrice presenta considerazioni psicodinamiche e psicostoriche sul desiderio femminista, delinea la posizione scientifico-teoretica del discorso femminista, dimostra che il potere del desiderio sessuale femminile e di quello maschile giungono a parità nel corso dell'emancipazione. Si discute anche del fatto che il femminismo e il pensiero postmoderno sono, nel loro lavoro decostruttivo, le correnti guida del pensiero di questa epoca. Nel discorso femminista è contenuto un impulso etico che va dall'utopia dell'autoliberazione a una nuova sensualità, e che richiede un nuovo rapporto con la razionalità: l'obiettivo dell'essere-soggetto della donna è un nuovo ordine della sensualità, al di là della supremazia androcentrica dell'ordine pulsionale fallologico, e ha come conseguenza una nuova organizzazione del sistema familiare patriarcale.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.