Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by Rank…

PEP-Web Tip of the Day

You can specify Rank as the sort order when searching (it’s the default) which will put the articles which best matched your search on the top, and the complete results in descending relevance to your search. This feature is useful for finding the most important articles on a specific topic.

You can also change the sort order of results by selecting rank at the top of the search results pane after you perform a search. Note that rank order after a search only ranks up to 1000 maximum results that were returned; specifying rank in the search dialog ranks all possibilities before choosing the final 1000 (or less) to return.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Fissi, S. (2002). I PARADOSSI DEL SÉ. II. MOLTEPLICITÀ E ANTINOMIE (IL PUNTO DI VISTA DEGLI JUNGHIANI). Psicoter. Sci. Um., 36(4):89-105.

(2002). Psicoterapia e Scienze Umane, 36(4):89-105

I PARADOSSI DEL SÉ. II. MOLTEPLICITÀ E ANTINOMIE (IL PUNTO DI VISTA DEGLI JUNGHIANI)

Stefano Fissi

Mentre il Sé degli autori freudiani è un Sé relazionale, bipersonale, diadico, il Sé junghiano è monopersonale, legato a un lavoro di differenziazione dal collettivo e di approfondimento interiore. Il Selbst è comunque una struttura funzionale sovraordinata, che presiede al processo di autoorganizzazione della psiche. È l'espressione della struttura psichica complessiva, della centrazione psichica e dell'unione degli opposti. Intrattiene un rapporto paradossale con l'Io, di reciproca filiazione e di rimando circolare. Il Sé viene acquisito attraverso il processo d'individuazione, che è una rivisitazione e una riacquisizione personale delle esperienze fondamentali dell'umanità. Tra le attuali teorie psicologiche, quella che si attaglia maggiormente alla problematica dell'individuazione lungo un percorso archetipico è la teoria dei sistemi motivazionali; questi, al pari degli archetipi, possono essere visti come modelli di regolazione e organizzazione della relazione Sé-oggetto trasmessi ereditariamente e sviluppati nella relazione col fornitore di cure, che devono essere acquisiti e padroneggiati progressivamente per un'armoniosa realizzazione del Selbst.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.