Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by Rank…

PEP-Web Tip of the Day

You can specify Rank as the sort order when searching (it’s the default) which will put the articles which best matched your search on the top, and the complete results in descending relevance to your search. This feature is useful for finding the most important articles on a specific topic.

You can also change the sort order of results by selecting rank at the top of the search results pane after you perform a search. Note that rank order after a search only ranks up to 1000 maximum results that were returned; specifying rank in the search dialog ranks all possibilities before choosing the final 1000 (or less) to return.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Grotta, A. (2004). Angelo Carini, Maria Teresa Pedrocco e Gloria Soavi (a cura di), L'abuso sessuale intrafamiliare. Manuale di intervento. Milano: Cortina, 2001, pp. 411, € 26,85. Psicoter. Sci. Um., 38(1):113-116.

(2004). Psicoterapia e Scienze Umane, 38(1):113-116

Angelo Carini, Maria Teresa Pedrocco e Gloria Soavi (a cura di), L'abuso sessuale intrafamiliare. Manuale di intervento. Milano: Cortina, 2001, pp. 411, € 26,85

Review by:
Adriana Grotta

Dalla prefazione: “Quando si parla di abuso sessuale si pensa istintivamente ad azioni di violenza sessuale che vengono compiute ad opera di estranei, di ‘maniaci’. È molto difficile ammettere che questo fenomeno possa presentarsi all'interno della mura domestiche. La persona che viene a contatto con questa realtà ne rimane veramente sconvolta, poiché si tratta di una condizione talmente lontana dalla comune percezione di normalità familiare da diventare una situazione con connotati di incredibilità, quasi allucinatori. È quindi spontaneo tentare di sfuggirvi mediante la negazione della scoperta o la minimizzazione dei fatti appresi”.

Il mio lavoro di psicoterapeuta infantile mi ha talvolta costretta ad affrontare situazioni che avevano a che fare, direttamente o indirettamente, con l'abuso sessuale all'interno della famiglia. Ho dovuto fare i conti con i sentimenti dolorosi, al limite della tollerabilità, che il confronto con questi fenomeni suscitava in me. La mia reazione emotiva aveva intensità diversa a seconda dell'età del paziente e delle implicazioni del possibile abuso sul piano della realtà, ma ho notato che sempre il primo impulso era un desiderio di fuga, accompagnato dal diniego (“Mi sto probabilmente sbagliando, è impossibile che sia successo questo”), seguito dall'impulso opposto, l'urgenza di agire (“Bisogna fare subito qualcosa, per proteggere il bambino”).

Gli psicoterapeuti di formazione psicoanalitica, condizionati dalla loro dimestichezza con le fantasie sessuali e con la mancanza di abitudine al giudizio, devono adattare i loro strumenti per affrontare situazioni in cui il trauma è attuale e reale.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.