Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To copy parts of an article…

PEP-Web Tip of the Day

To copy a phrase, paragraph, or large section of an article, highlight the text with the mouse and press Ctrl + C. Then to paste it, go to your text editor and press Ctrl + V.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(2004). Schede: Sigmund Freud & Ludwig Binswanger, The Sigmund Freud-Ludwig Binswanger Correspondence, 1908-1938. A cura di Gerhard Fichtner. Traduzione dal tedesco di Arnold J. Pomerans (testo) e Thomas Roberts (introduzione, note e nuove lettere). London: Open Gate Press, 2003, pp. 284, £ 24,95. Psicoter. Sci. Um., 38(1):117.

(2004). Psicoterapia e Scienze Umane, 38(1):117

SCHEDE

Schede: Sigmund Freud & Ludwig Binswanger, The Sigmund Freud-Ludwig Binswanger Correspondence, 1908-1938. A cura di Gerhard Fichtner. Traduzione dal tedesco di Arnold J. Pomerans (testo) e Thomas Roberts (introduzione, note e nuove lettere). London: Open Gate Press, 2003, pp. 284, £ 24,95

La pubblicazione originaria delle lettere Freud-Binswanger risale al 1992 (Frankfurt am Main: S. Fischer Verlag), ed un lungo lavoro ha impegnato i curatori nella traduzione in inglese del testo, nella sistematizzazione dell'apparato delle note e nella presentazione di quattordici nuove lettere rinvenute dopo il 1992. Fichtner, nella sua Introduzione, pone l'accento sul rapporto d'amicizia che legò per tanti anni i due uomini - Binswanger (1881-1966) era più giovane di Freud di venticinque anni - e si chiede quale possa essere stato il legame che tenne insieme, dal 1907 al 1939, due persone così diverse nel carattere e nel pensiero. Alcune suggestive foto della clinica privata, nota come Bellevue Sanatorium, fondata a Kreuzlingen nel 1857 dal nonno di Binswanger, Ludwig (1820-1880), accompagnano il lettore nella ricostruzione della storia della famiglia Binswanger. A tale ricostruzione segue un puntuale resoconto della relazione con Freud. Il libro si apre proponendo al lettore le prime pagine dello scritto di Binswanger Erinnerungen an Sigmund Freud (Bern: Francke Verlag, 1956), tradotto in italiano da Astrolabio nel 1971 (Ricordi di Sigmund Freud); un testo che Binswanger dedicò ad Anna Freud e dove, in Prefazione, fa cenno al deposito effettuato delle fotocopie delle lettere ricevute da Freud presso i Sigmund Freud Archives. Lettere che costituiscono una parte rilevante dei Ricordi di Sigmund Freud e che, al tempo in cui furono pubblicate, risultavano pressoché sconosciute.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.