Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To report problems to PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Help us improve PEP Web. If you find any problem, click the Report a Problem link located at the bottom right corner of the website.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Guzzetta, F. (2004). Paola Villano, Pregiudizi e stereotipi. Roma: Carrocci, 2003, pp. 114 (prezzo non indicato). Psicoter. Sci. Um., 38(2):260-262.

(2004). Psicoterapia e Scienze Umane, 38(2):260-262

Paola Villano, Pregiudizi e stereotipi. Roma: Carrocci, 2003, pp. 114 (prezzo non indicato)

Review by:
Francesca Guzzetta

Di facile approccio, alla portata di tutti, Stereotipi e pregiudizi di Paola Villano è un testo easy reading, che riesce a dare al lettore un'attenta descrizione dei concetti di stereotipo e pregiudizio. L'indagine, condotta con rigore scientifico, è un approfondito compendio teorico di questi due importanti aspetti della vita sociale. Tali caratteristiche rendono la trattazione efficace e di qualità anche se talvolta complessa in alcuni passaggi, soprattutto per chi per la prima volta si accosta a tali tematiche.

Dire stereotipo o pregiudizio significa prendere atto e riconoscere quanto la nostra vita e la nostra mente siano condizionate quando l'oggetto del nostro pensare sono, ad esempio, omosessuali, anziani, handicappati, malati di AIDS, mediorientali e via dicendo. L'interesse per questi temi, come suggerisce l'Autrice nella premessa, scaturisce dalla loro portata pratica: le società odierne diventano sempre più multietniche ed il progresso tecnologico incoraggia continui e frequenti scambi tra culture diverse. Tali e tanti contatti tra etnie differenti favoriscono l'espressione di pregiudizi e stereotipi tra e all'interno di gruppi etnici, culturali e razziali. Il loro studio diviene pertanto fulcro dell'attenzione degli studiosi di psicologia sociale, non solo per i possibili risvolti negativi sugli individui che ne sono vittime ed in una visione più ampia per la società tutta, ma anche per la comprensione del modo in cui si relazionano l'un l'altro.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.