Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: PEP-Web Archive subscribers can access past articles and books…

PEP-Web Tip of the Day

If you are a PEP-Web Archive subscriber, you have access to all journal articles and books, except for articles published within the last three years, with a few exceptions.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(2004). CASI CLINICI. Psicoter. Sci. Um., 38(3):379-395.

(2004). Psicoterapia e Scienze Umane, 38(3):379-395

CASI CLINICI

CASI CLINICI

Edited by:
Nella Guidi, Ruggiero Lamantea e Billa Zanuso

Scopo di questa rubrica è quello di facilitare la verifica della coerenza tra prassi clinica e riferimento teorico, in modo che una particolare attenzione alle eventuali modifiche tecniche rispetto al riferimento teorico dichiarato e ai parametri introdotti nella situazione clinica possa evidenziare nodi teorici che richiedono ulteriore elaborazione e/o una ulteriore sistematizzazione teorica. La rubrica è costituita da:

1.   presentazione di un trattamento o di una situazione clinica secondo lo schema che l'autore riterrà più opportuno ai fini di esplicare i propri riferimenti teorici (massimo 15 cartelle di 2.000 battute);

2.   interventi dei curatori della rubrica o da essi sollecitati per la discussione del caso (massimo 5 cartelle di 2.000 battute);

3.   interventi dei lettori e dibattito (massimo 3 cartelle di 2.000 battute).

Tutti i contributi vanno inviati in tre copie dattiloscritte (si ricordi che per battute si intendono anche gli spazi) a Nella Guidi, Via Alfredo Oriani 6, 20122 Milano, tel. 02-58305909, e come attachment per E-Mail a <Ruggiero.Lamantea@ausl.re.it>.

Il caso Claudia

Paola Morra

Il trattamento di questo caso clinico è stato condotto in assetto multiplo. La dr.ssa Luisella Canepa, pediatra, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, che mi ha inviato la paziente, si è occupata dell'aspetto internistico. Io ho svolto una psicoterapia psicoanalitica, di cui riferirò in questo scritto. La dr.ssa Manuela Mazzucchelli, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, ha preso in carico il caso, su mio invio, dal punto di vista psichiatrico.

Claudia è giunta da me a dodici anni per una grave anoressia, esordita poco dopo il menarca e a un anno e mezzo dalla morte di suo padre. L'impatto di questo evento, per lei non affrontabile, era stato circoscritto mediante un uso massiccio di meccanismi di scissione e diniego fino al momento dello scompenso.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.