Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access “The Standard Edition” of Freud’s work…

PEP-Web Tip of the Day

You can directly access Strachey’s The Standard Edition of the Complete Psychological Works of Sigmund Freud through the Books tab on the left side of the PEP-Web screen.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(2004). Enrico Mangini (a cura di), Lezioni sul pensiero post-freudiano. Maestri, idee, suggestioni e fermenti della psicoanalisi del Novecento. Milano: LED Edizioni Universitarie, 2003, pp. 710, € 54,00. Psicoter. Sci. Um., 38(3):409.

(2004). Psicoterapia e Scienze Umane, 38(3):409

Enrico Mangini (a cura di), Lezioni sul pensiero post-freudiano. Maestri, idee, suggestioni e fermenti della psicoanalisi del Novecento. Milano: LED Edizioni Universitarie, 2003, pp. 710, € 54,00

Il testo è suddiviso in quattro parti, delle quali la prima è dedicata a ripercorrere i contributi offerti da alcuni dei pionieri della psicoanalisi (Abraham, Ferenczi, Rank e Jung). Nella seconda parte sono considerati i più importanti sviluppi delle teorie psicoanalitiche, intesi sia come autori che hanno offerto un contributo specifico, individuabile e ormai consolidato, che come correnti di pensiero: da Klein a Bion, da Winnicott a Kernberg e Kohut, passando in rassegna i classici contributi della Psicologia dell'Io statunitense e gli esponenti del modello teorico delle Relazioni Oggettuali (Fairbairn, Balint e Guntrip). Alcuni capitoli prendono in considerazione tematiche meno tradizionali, come quella del narcisismo visto nella specifica ottica di due autori francesi, Bela Grunberger e André Green, i contributi di Jacobson, Ogden e Bollas, per concludere con una riflessione sulla psicoanalisi in Italia. La terza parte è intitolata “Sviluppi e applicazioni della clinica psicoanalitica” e nei suoi sette capitoli spazia dalla psicoanalisi infantile, alle vicissitudini dell'adolescenza e alla cura delle affezioni psicosomatiche. Interessanti i due capitoli sui pazienti borderline - che “occupano, all'interno della letteratura psicoanalitica (e psichiatrica), lo spazio di un enigma - a volte di un problema” (p. 553) - e psicotici. La quarta ed ultima parte affronta alcuni argomenti d'attualità che ben si prestano ad inserirsi come spunto di riflessione finale nel contesto di un volume che, pur non avendo alcuna pretesa di completezza, si pone al lettore come un buon testo di consultazione.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.