Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To restrict search results by languageā€¦

PEP-Web Tip of the Day

The Search Tool allows you to restrict your search by Language. PEP Web contains articles written in English, French, Greek, German, Italian, Spanish, and Turkish.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Migone, P. (2005). EDITORIALE. Psicoter. Sci. Um., 39(2):149-150.

(2005). Psicoterapia e Scienze Umane, 39(2):149-150

EDITORIALE

Paolo Migone

Il primo articolo di questo fascicolo tratta il tema del rapporto a volte conflittuale tra amore e attrazione sessuale, un argomento non ancora sufficientemente affrontato nella letteratura sulla teoria dell'attaccamento. Quella che Freud definì “impotenza psichica”, un tema che fin dalle origini è stato al centro dell'interesse della psicoanalisi, viene analizzata da Morris Eagle nella cornice della teoria dei sistemi motivazionali dell'attaccamento e della sessualità. Si tratta di un contributo originale, non ancora pubblicato in lingua inglese. La linea di ricerca entro la quale Eagle si muove coniuga la riflessione psicoanalitica con attenzione per la ricerca accademica. Si può ricordare in questa sede che questa linea ha caratterizzato fin dalle origini la collana Psychological Issues della International Universities Press, fondata da George Klein nel 1959 (ora diretta dallo stesso Eagle). Quella collana risultò essere una delle più influenti in quegli anni, anche al di fuori dell'ambito psicoanalitico ristretto, come prototipo della modalità di affrontare i problemi psicologici (psychological issues, appunto) collegando i dati psicoanalitici a quelli sperimentali. Nell'editoriale del primo numero – che conteneva il saggio di Erik Erikson del 1959 sulla “identità e i cicli della vita” assieme a una introduzione storica di David Rapaport sulla Psicologia dell'Io – George Klein scriveva: «Per sviluppare le sue potenzialità teoriche la psicoanalisi deve indagare i dati provenienti da tutti i campi della ricerca psicologica e psichiatrica» (Psychological Issues, 1959, Monografia n. 1, pp. iii-iv). Questo programma è sempre stato anche quello del gruppo di Rapaport (che dopo la morte di George Klein fu rinominato Rapaport-Klein Study Group; Eagle ne è sempre stato uno dei principali esponenti).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.