Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by year…

PEP-Web Tip of the Day

After you perform a search, you can sort the articles by Year. This will rearrange the results of your search chronologically, displaying the earliest published articles first. This feature is useful to trace the development of a specific psychoanalytic concept through time.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2006). Schede: James W. Barron (a cura di), Dare un senso alla diagnosi. Traduzione di Viviana Massaro. Milano: Cortina, 2005, pp. 356, € 35,00 (ed. orig.: Making Diagnosis Meaningful. Enhancing Evaluation and Treatment of Psychological Disorders. Washington, D.C.: American Psychological Association, 1998). Psicoter. Sci. Um., 40(2):247-248.

(2006). Psicoterapia e Scienze Umane, 40(2):247-248

SCHEDE

Schede: James W. Barron (a cura di), Dare un senso alla diagnosi. Traduzione di Viviana Massaro. Milano: Cortina, 2005, pp. 356, € 35,00 (ed. orig.: Making Diagnosis Meaningful. Enhancing Evaluation and Treatment of Psychological Disorders. Washington, D.C.: American Psychological Association, 1998)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Il curatore di questo interessante ed utile testo è psicologo clinico, psicoanalista e docente di psicologia presso la Harvard Medical School di Boston. Insieme a diciotto autori - tra i quali Nancy McWilliams, Otto Kernberg, Paul Lerner e Jerome Wakefield - Barron propone una riflessione ampia ed approfondita in tema di diagnosi psicologico-dinamica, delineando un confronto serrato con l'approccio categoriale e ateorico tipico del DSM-IV dell'American Psychiatric Association. Lo scopo è appunto quello di sviluppare senso e significato nell'ambito dell'operazione diagnostica, inserendosi esplicitamente nel grande dibattito suscitato dai DSM e dando spazio a più voci: non a caso l'intervento di apertura di Peter Nathan conclude con un apprezzamento globale del lavoro svolto nei cinquanta anni trascorsi dal DSM-I al DSM-IV.

Il testo, costituito da dodici capitoli suddivisi in due sezioni, è introdotto da uno scritto di James Barron e Vittorio Lingiardi che richiama alcuni dei nodi centrali dell'agire diagnostico e fa cenno a due importanti opzioni alternative alla diagnosi basata sul DSM-IV: la SWAP-200 (Western D., Shedler J. & Lingiardi V, La valutazione della personalità con la SWAP-200.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.