Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save a shortcut to an article to your desktop…

PEP-Web Tip of the Day

The way you save a shortcut to an article on your desktop depends on what internet browser (and device) you are using.

  • Safari
  • Chrome
  • Internet Explorer
  • Opera

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2007). Barry A. Farber, Self-Disclosure in Psychotherapy. New York: Guilford Press, 2006, pp. 242, $ 30.00 (hardcover). Psicoter. Sci. Um., 41(1):120-121.

(2007). Psicoterapia e Scienze Umane, 41(1):120-121

Barry A. Farber, Self-Disclosure in Psychotherapy. New York: Guilford Press, 2006, pp. 242, $ 30.00 (hardcover)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Questo agile e facilmente leggibile volume prende le mosse dalla constatazione che, in letteratura, è soprattutto descritta la situazione nella quale è il paziente a rivelare se stesso, mentre il terapeuta rimane in una condizione di neutra opacità. Basandosi su ricerche empiriche, considerazioni cliniche e - forse in minor misura - teoriche, l'autore intende proporre una riflessione in cui sia il paziente che il terapeuta emergono come figure auto-svelantisi nella dinamica del processo psicoterapeutico (interpersonal disclosure).

Dopo aver introdotto i concetti inerenti alla self-disclosure, il testo suddivide il campo d'indagine nelle due grandi aree dell'apertura emotiva del paziente e del terapeuta, concludendo con alcune notazioni sulla situazione specifica della supervisione, nell'insieme integrando dati empirici e di ricerca nel tentativo di superare la reciproca sordità dei clinici e dei ricercatori sul tema. In tale prospettiva, i dieci capitoli che strutturano il volume intendono coprire un ampio spettro di situazioni, discutendole dal punto di vista storico, clinico, di ricerca e teorico, senza nascondere le principali controversie che sono oggi dibattute nelle società e negli istituti di psicoanalisi e di psicoterapia.

L'autore abbraccia una prospettiva non settoriale nell'affrontare la materia, cosa che gli permette di prendere in esame i punti di vista di comunità professionali e società di psicoterapia di differente indirizzo teorico.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.