Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use OneNote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

You can use Microsoft OneNote to take notes on PEP-Web. OneNote has some very nice and flexible note taking capabilities.

You can take free form notes, you can copy fragments using the clipboard and paste to One Note, and Print to OneNote using the Print to One Note printer driver. Capture from PEP-Web is somewhat limited.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2007). Schede: Nicholas Ladany, Myrna L. Friedlander & Mary Lee Nelson, Critical Events in Psychotherapy Supervision. An Interpersonal Approach. Washington, D.C.: American Psychological Association, 2006, pp. 248, $ 36.60 (hardcover). Psicoter. Sci. Um., 41(3):413.

(2007). Psicoterapia e Scienze Umane, 41(3):413

SCHEDE

Schede: Nicholas Ladany, Myrna L. Friedlander & Mary Lee Nelson, Critical Events in Psychotherapy Supervision. An Interpersonal Approach. Washington, D.C.: American Psychological Association, 2006, pp. 248, $ 36.60 (hardcover)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Judith H. Gold (editor), Psychotherapy Supervision and Consultation in Clinical Practice. Lanham, MD: Jason Aronson, 2006, pp. 150, $ 34.05, £ 19.99 (hardcover)

Il primo di questi due volumi mostra alcuni dei maggiori pregi e limiti del moderno pragmatismo nordamericano nel campo della psicologia clinica ad impostazione accademica. Frutto dell'esperienza diretta in qualità di supervisori e di una (peraltro limitata) revisione della letteratura, il testo si compone sostanzialmente di una serie di capitoli centrali nei quali sono analizzate sette situazioni critiche e prototipiche di supervisione, fra le più ricorrenti nella pratica professionale e per tale motivo scelte come oggetto di indagine. Il volume è espressamente indirizzato ai professionisti (ed ai supervisori in training) che si trovano a dover gestire le supervisioni e affrontare l'intera gamma dei problemi di genere personale, ambientale, tecnico ed interpersonale. L'aspetto teorico rimane notevolmente sullo sfondo (nonostante, di quando in quando, si accenni ad una non meglio precisata “teoria della supervisione”). Come dice lo stesso titolo, è data importanza alla relazione tra supervisore e “supervisionato” (supervisee), agli aspetti della cooperazione, della fiducia interpersonale e della reciproca disponibilità a un incontro che non sia solo tra tecnici, bensì tra persone. In tale direzione, sullo sfondo si intravede il tema della (reciproca?) self-disclosure, tema che però non viene elaborato nei suoi aspetti peculiari e controversi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.