Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To find an Author in a Video…

PEP-Web Tip of the Day

To find an Author in a Video, go to the Search Section found on the top left side of the homepage. Then, select “All Video Streams” in the Source menu. Finally, write the name of the Author in the “Search for Words or Phrases in Context” area and click the Search button.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Stanghellini, G. (2007). EDIPO RE: CONOSCENZA E CURA DI SÉ. Psicoter. Sci. Um., 41(4):481-498.

(2007). Psicoterapia e Scienze Umane, 41(4):481-498

EDIPO RE: CONOSCENZA E CURA DI SÉ

Giovanni Stanghellini

L'Edipo re è stato interpretato come una storia caratterizzata dal manifestarsi di una verità celata nel profondo. Viene suggerito che è del disintegrarsi e reintegrarsi di diverse modalità di coscienza di Sé che la storia ci parla: vedere, sentire e narrare. Una serie di antinomie sono messe in scena: ricerca versus cura del proprio Sé, conoscenza riflessiva versus familiarità con se stessi, visione dall'esterno del proprio Sé versus intimità con se stessi. La visione, e il suo potere oggettivante, la fa da padrone; il sentire è ridotto a presentimento, una forma inarticolata di conoscenza. L'integrazione tra vedere e sentire si realizza tramite il racconto. Edipo riesce ad entrare in rapporto con se stesso solo attraverso i racconti che altri fanno della sua vita. La valenza “terapeutica” dell'azione drammatica nella tragedia consiste nel processo narrativo che rompe il circolo vizioso tra l'egemonia del vedere e la latenza del sentire.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.