Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see who cited a particular article…

PEP-Web Tip of the Day

To see what papers cited a particular article, click on “[Who Cited This?] which can be found at the end of every article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mancini, A. (2007). Recensioni: Carlo Bonomi, Sulla soglia della psicoanalisi. Freud e la follia infantile. Presentazione di Elisabeth Roudinesco. Torino: Bollati Boringhieri, 2007, pp. 295, € 22,00. Psicoter. Sci. Um., 41(4):515-518.

(2007). Psicoterapia e Scienze Umane, 41(4):515-518

Recensioni: Carlo Bonomi, Sulla soglia della psicoanalisi. Freud e la follia infantile. Presentazione di Elisabeth Roudinesco. Torino: Bollati Boringhieri, 2007, pp. 295, € 22,00

Review by:
Antonella Mancini

L'idea di infanzia come segmento di vita a se stante, dotato di una sua specificità, è per noi ovvia e scontata, ma qualcuno forse si stupirebbe nell'apprendere che si tratta invece di un concetto inventato di sana pianta e relativamente di recente. Idea e sentimento dell'infanzia sono, infatti, un prodotto della modernità. Per toccarlo con mano basta, ad esempio, seguirne l'evoluzione nelle arti figurative. A lungo ignorato, per essere poi rappresentato nel tardo Medio Evo come un adulto in miniatura, solo nel Cinquecento il bambino fa ufficialmente il suo ingresso nella ritrattistica di corte e alto borghese, con la funzione di celebrare la propria famiglia, e bisogna aspettare il Settecento perché venga promosso a soggetto autonomo e differenziato, degno di essere ritratto di per se stesso e di occupare le menti di teologi, educatori, legislatori e scienziati. Da questo momento si moltiplicano le dispute intorno al tema dei bambini segnati dal peccato (originale), dalla bestialità e dai vizi o dei bambini come anime ancora candide, imbozzolate in una non meglio precisata innocenza. Con conseguenze non indifferenti per la loro educazione. La svolta acceleratrice si avrà nell'Ottocento, ed è da questo stadio del processo di creazione della “specialità bambino” che prende avvio il libro di Bonomi. Il suo obiettivo non è tanto di dare un volto alla folla dei fanciulli balzati agli onori della medicina specialistica, quanto di disegnare il quadro di riferimento da cui prenderà le mosse Freud: “alle soglie della psicoanalisi” appunto.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.