Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: You can access over 100 digitized books…

PEP-Web Tip of the Day

Did you know that currently we have more than 100 digitized books available for you to read? You can find them in the Books Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mancini, A. (2007). Angela Sordano, Fiaba, sogno e intersoggettività. Lo psicodramma analitico con bambini e adolescenti. Presentazione di Maurizio Gasseau. Postfazione di Giulio Gasca. Torino: Bollati Boringhieri, 2006, pp. 244 + pp. 23 di figure, € 22,00. Psicoter. Sci. Um., 41(4):532-533.

(2007). Psicoterapia e Scienze Umane, 41(4):532-533

Angela Sordano, Fiaba, sogno e intersoggettività. Lo psicodramma analitico con bambini e adolescenti. Presentazione di Maurizio Gasseau. Postfazione di Giulio Gasca. Torino: Bollati Boringhieri, 2006, pp. 244 + pp. 23 di figure, € 22,00

Review by:
Antonella Mancini

L'esperienza dell'Autrice, docente presso la Confederazione di Organizzazioni Italiane per la Ricerca Analitica sui Gruppi (COIRAG), risale agli anni 1980 con i primi laboratori di arteterapia nell'ambito dei servizi rivolti a giovani psicotici. In seguito, ha integrato i vari filoni della sua formazione - teorie junghiane, psicodramma, approccio sistemico e, più recentemente, il lavoro di Eduardo Pavlovsky - per elaborare una particolare tecnica di conduzione di gruppo adatta a bambini e adolescenti. A questo proposito, il volume colma un vuoto nella letteratura sull'argomento. Filo conduttore è l'idea che, in una fase della vita in cui l'accesso al verbale può risultare inefficace, l'aiuto al disagio psichico possa venire dall'uso dell'«immagine prodotta dall'inconscio nella forma del sogno, del disegno, della fiaba o dell'immaginazione attiva, come codice di partenza nella relazione analitica. L'immagine simbolica è (…) uno strumento di comunicazione nel gruppo e partecipa alla costruzione di un processo intersoggettivo» (p. 10). La sua esplorazione e il suo evolversi consentono l'accesso all'autorappresentazione del giovane paziente e alla scoperta dell'immagine che egli ha del mondo e delle sue relazioni con esso. Il volume illustra con una amplissima casistica il modello di lavoro dell'autrice e si divide in otto capitoli, ognuno dei quali, anche se più propriamente teorico, è supportato da vignette cliniche, stralci di colloqui, esempi a titolo diverso.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.