Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see definitions for highlighted words…

PEP-Web Tip of the Day

Some important words in PEP Web articles are highlighted when you place your mouse pointer over them. Clicking on the words will display a definition from a psychoanalytic dictionary in a small window.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2008). Eli Zaretsky, I misteri dell'anima. Una storia sociale e culturale della psicoanalisi. Cura e trad. di Adriana Bottini. Milano: Feltrinelli, 2006, pp. 520, € 45,00 (ed. orig.: Secrets of the Soul. A Social and Cultural History of Psychoanalysis. New York: Alfred A. Knopf, 2004). Psicoter. Sci. Um., 42(1):129.

(2008). Psicoterapia e Scienze Umane, 42(1):129

Eli Zaretsky, I misteri dell'anima. Una storia sociale e culturale della psicoanalisi. Cura e trad. di Adriana Bottini. Milano: Feltrinelli, 2006, pp. 520, € 45,00 (ed. orig.: Secrets of the Soul. A Social and Cultural History of Psychoanalysis. New York: Alfred A. Knopf, 2004)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Salutato, in Italia e all'estero, come una sintesi innovativa e coraggiosa sul significato della psicoanalisi in riferimento a parametri storici, sociali, culturali, politici e filosofici, questo libro si basa su una documentazione ampia ed intelligentemente utilizzata. L'autore si muove andando ben oltre i classici testi della storiografia psicoanalitica o delle biografie dei suoi esponenti, e fin dall'Introduzione - intitolata “L'ambigua eredità della psicoanalisi” - il suo obiettivo appare chiaro: proporre una storicizzazione della psicoanalisi organizzando gli argomenti sulla falsariga dei cambiamenti avvenuti dalla nascita della grande impresa moderna (quella americana) e dei nuovi valori e concezioni di vita che l'hanno accompagnata; fra questi ultimi, sono analizzati la drastica divisione tra tempo di lavoro e tempo libero, l'accentuarsi dell'individualismo, e l'emergere del nuovo modo di intendere la vita sessuale e familiare.

Sullo sfondo di questo grande schema di riferimento il testo è suddiviso in tre parti. La prima - “Le origini carismatiche: lo sgretolarsi del sistema familiare vittoriano” - copre gli anni che vanno dal 1890 al 1914. Agli esordi della società di massa, anche la psicoanalisi prende forma, indicando una nuova via per ritrovare la propria soggettività. La seconda parte - “Fordismo, freudismo e la triplice promessa della modernità” - esamina il periodo che va dal 1919 al 1939 e si chiude con il drammatico panorama che accompagna la seconda guerra mondiale, nonché il nazismo ed il fascismo (vedi il cap.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.