Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To copy parts of an article…

PEP-Web Tip of the Day

To copy a phrase, paragraph, or large section of an article, highlight the text with the mouse and press Ctrl + C. Then to paste it, go to your text editor and press Ctrl + V.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2011). Schede: The Boston Change Process Study Group, Change in Psychotherapy. A Unifying Paradigm. New York: Norton, 2010, pp. 235, $ 35.00, € 26.00 (hardcover). Psicoter. Sci. Um., 45(3):423.

(2011). Psicoterapia e Scienze Umane, 45(3):423

SCHEDE

Schede: The Boston Change Process Study Group, Change in Psychotherapy. A Unifying Paradigm. New York: Norton, 2010, pp. 235, $ 35.00, € 26.00 (hardcover)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Nel 1994 Daniel Stern e Nadia Bruschweiler-Stern giunsero a Boston per un anno sabbatico e, insieme ad altri sei colleghi (Alexander Morgan, Jeremy Nahum, Louis Sander, Alexandra Harrison, Karlen Lyons-Ruth ed Edward Tronik - quest'ultimo in seguito non farà più parte del gruppo), diedero vita al Boston Change Process Study Group (BCPSG). Il volume Change in Psychotherapy. A Unifying Paradigm raccoglie i maggiori contributi del gruppo di ricerca, a cominciare dal famoso articolo “Non-interpretative mechanism in psychoanalytic therapy: The ‘something more’ than interpretation” (pubblicato sull'International Journal of Psychoanalysis, 1998, 79: 903-921, e tradotto in italiano col titolo “Qualcosa in più dell'interpretazione” nel n. 3/2000 della rivista Psicobiettivo). Le tematiche affrontate nel corso del tempo sono state soprattutto le seguenti: il posto dell'intersoggettività, la comunicazione implicita non verbale, il ruolo dell'intenzione come regolatore primario dello scambio terapeutico, un rinnovato interesse per l'approccio fenomenologico, lo sviluppo della ricerca evolutiva, il passaggio dalla psicologia monopersonale a quella bipersonale e la teoria dei sistemi dinamici (a partire dallo scritto di E. Thelen e L. Smith A Dynamic System Approach to the Development of Cognition and Action. Cambridge, MA: MIT Press, 1994). Il vertice relazionale e l'attenzione sul “qui ed ora” hanno costituito un importante framework di supporto all'investigazione che è sempre stata finalizzata a esplicitare ogni angolo della ricchezza dello scambio psicoterapeutico tra paziente e analista.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.