Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To turn on (or off) thumbnails in the list of videos….

PEP-Web Tip of the Day

To visualize a snapshot of a Video in PEP Web, simply turn on the Preview feature located above the results list of the Videos Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2012). Recensioni: Christine A.S. Hill, What Do Patients Want? Psychoanalytic Perspectives from the Couch. London: Karnac, 2010, pp. 198, £ 20.99. Psicoter. Sci. Um., 46(1):118-120.

(2012). Psicoterapia e Scienze Umane, 46(1):118-120

Recensioni: Christine A.S. Hill, What Do Patients Want? Psychoanalytic Perspectives from the Couch. London: Karnac, 2010, pp. 198, £ 20.99

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

L'Autrice è psicologa clinica e psicoterapeuta a orientamento analitico, con un'ampia esperienza in setting individuali e di gruppo. Ciò che la caratterizza è la sua provenienza professionale e geografica: ha iniziato lavorando nelle scuole primarie in Nuova Zelanda e vive tutt'oggi in Australia. Un suo attuale incarico - collabora come regional editor a una rivista da noi poco nota, l'International Journal of Applied Psychoanalytic Studies - indica il suo impegno nel campo della psicoanalisi applicata alla società. Ed ecco, dunque, il suo libro: un testo basato su diciotto interviste ad altrettanti “pazienti analitici”, vale a dire persone che hanno avuto esperienza di analisi (freudiana o junghiana) condotte con analisti “DOC” (accreditati nelle diverse società australiane) nel corso degli ultimi anni. A dire la verità, l'arco di tempo dell'esperienza analitica è assai vasto, in quanto il paziente più “antico”, per così dire, ha terminato la sua analisi ben quindici anni fa, mentre il più giovane ha rilasciato la sua intervista a distanza di pochi mesi dalla conclusione (termine o interruzione che sia). In ogni caso il testo si inserisce nel filone del genere “sentiamo cosa hanno da dire le persone che hanno sperimentato l'analisi…” e, del resto, Christine Hill inizia proprio con una sintetica e selezionata rassegna di libri del genere: da quelli scritti in prima persona - le famose “parole per dirlo” di Marie Cardinal del 1975 (Milano: Bompiani, 1976), il resoconto di Elyn R.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.