Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To go directly to an article using its bibliographical details…

PEP-Web Tip of the Day

If you know the bibliographic details of a journal article, use the Journal Section to find it quickly. First, find and click on the Journal where the article was published in the Journal tab on the home page. Then, click on the year of publication. Finally, look for the author’s name or the title of the article in the table of contents and click on it to see the article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2012). Andrea Bronner (editor), Vienna Psychoanalytic Society. The First 100 Years. Foreword by Otto F. Kernberg. Vienna: Christian Brandstätter, 2008, pp. 96, € 19.90. Psicoter. Sci. Um., 46(4):598.

(2012). Psicoterapia e Scienze Umane, 46(4):598

Andrea Bronner (editor), Vienna Psychoanalytic Society. The First 100 Years. Foreword by Otto F. Kernberg. Vienna: Christian Brandstätter, 2008, pp. 96, € 19.90

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Questo piccolo libro ricco di immagini e di schede biografiche si apre con una sintetica prefazione di Otto Kernberg che accompagna il lettore attraverso le pagine del primo capitolo dedicato alla “dis-continuità” della Società Psicoanalitica di Vienna. Un serio e concentrato August Aichhorn è ritratto in piedi nella sala della società viennese mentre legge la sua relazione in un giorno speciale del 1946: la riapertura della Wiener Psychoanalytische Vereinigung (la foto di Freud campeggia in alto, alle sue spalle). Nella decina di pagine iniziali sono così ripercorsi i fatti salienti della società viennese - con un accenno alla sua “preistoria”, cioè alla “società psicologica del mercoledì” fondata da Freud nel 1902 con Adler, Stekel, Kahane e Reitler - fino all'emigrazione di pressoché tutti i suoi membri. La “famiglia estesa” (come la definisce Andrea Bronner nel suo commento), fondata nel 1908, si dissolverà esattamente trenta anni dopo, nel 1938, quando nella riunione del 13 marzo fu presa la decisione di stabilire la sede della società nel luogo in cui Freud si sarebbe recato e avrebbe preso dimora. A Vienna rimasero soltanto August Aichhorn, Alfred von Winterstein e un piccolo gruppo di candidati.

Il secondo dei cinque capitoli in cui è suddiviso il testo presenta al lettore i membri della società viennese dalla nascita al 1938 (quando si potevano contare settanta membri ordinari e straordinari e circa trentasei candidati).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.