Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
PEP-Easy Tip: To save PEP-Easy to the home screen

PEP-Web Tip of the Day

To start PEP-Easy without first opening your browser–just as you would start a mobile app, you can save a shortcut to your home screen.

First, in Chrome or Safari, depending on your platform, open PEP-Easy from pepeasy.pep-web.org. You want to be on the default start screen, so you have a clean workspace.

Then, depending on your mobile device…follow the instructions below:

On IOS:

  1. Tap on the share icon Action navigation bar and tab bar icon
  2. In the bottom list, tap on ‘Add to home screen’
  3. In the “Add to Home” confirmation “bubble”, tap “Add”

On Android:

  1. Tap on the Chrome menu (Vertical Ellipses)
  2. Select “Add to Home Screen” from the menu

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Marchesini, S. (2012). Francesco Gazzillo, I sabotatori interni. Il funzionamento delle organizzazioni patologiche di personalità. Prefazione di Vittorio Lingiardi & Nancy McWilliams. Milano: Raffaello Cortina, 2012, pp. XII+209, € 23,00. Psicoter. Sci. Um., 46(4):604.

(2012). Psicoterapia e Scienze Umane, 46(4):604

Francesco Gazzillo, I sabotatori interni. Il funzionamento delle organizzazioni patologiche di personalità. Prefazione di Vittorio Lingiardi & Nancy McWilliams. Milano: Raffaello Cortina, 2012, pp. XII+209, € 23,00

Review by:
Silvia Marchesini

Gazzillo è psicoanalista e ricercatore alla Sapienza Università di Roma, ha pubblicato per i tipi di Raffaello Cortina Sua Maestà Masud Khan. Vita e opere di uno psicoanalista pakistano a Londra (2008), curato il libro di Drew Westen, Jonathan Shedler e Vittorio Lingiardi La valutazione della personalità con la Swap-200 (2003) e, con Nino Dazzi e Vittorio Lingiardi, La diagnosi in psicologia clinica (2009).

Interessato allo sviluppo dei concetti psicoanalitici nell'intreccio autobiografico degli autori, con questo libro Gazzillo intende invece proporre un “nuovo modello” per il funzionamento di un'organizzazione patologica di personalità caratterizzata da «un assetto psichico dissociato costruito attorno a rappresentazioni scisse di un Sé infantile sofferente e rabbioso, vincolato da una relazione di dipendenza patologica o identificato con oggetti primari antievolutivi» (p. 6, corsivi nell'originale). Gazzillo studia un meccanismo specifico, il “sabotatore interno” - termine introdotto da Ronald Fairbairn - passando in rassegna il pensiero di numerosi autori.

Il primo capitolo esamina, nell'ambito della prospettiva kleiniana e a proposito di queste organizzazioni di personalità, il pensiero di Herbert Rosenfeld, Donald Melzer, Eric Brenman, Leslie Shon, Edna O'Shaughnessy, Rafael López-Corvo, Betty Joseph, John Steiner e James Grotstein. Il secondo capitolo le studia elaborando il pensiero di Ronald Fairbairn, Donald Winnicott, Masud Khan, Christopher Bollas e Janine Chasseguet-Smirgel.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.