Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To go directly to an article using its bibliographical details…

PEP-Web Tip of the Day

If you know the bibliographic details of a journal article, use the Journal Section to find it quickly. First, find and click on the Journal where the article was published in the Journal tab on the home page. Then, click on the year of publication. Finally, look for the author’s name or the title of the article in the table of contents and click on it to see the article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Roussillon, R. (2014). L'OGGETTO COPPIA. Psicoter. Sci. Um., 48(2):289-300.

(2014). Psicoterapia e Scienze Umane, 48(2):289-300

L'OGGETTO COPPIA

René Roussillon

La questione della organizzazione edipica viene affrontata a partire dalla progressiva strutturazione di un oggetto psichico particolare, definito “oggetto coppia”. Questo oggetto trova la sua prima forma nella realizzazione precoce delle prime rappresentazioni di essere in relazione con la madre, di un primo “stile” di relazione. Questa prima rappresentazione diventa poi più complessa nel momento in cui il padre viene designato come oggetto di relazione e di desiderio da parte della madre, e il bambino passa progressivamente dalla organizzazione dei suoi “schemi di essere con l'oggetto” a “schemi di essere con un oggetto che è con un altro oggetto”. Il bambino continuerà poi la sua costruzione dell'oggetto coppia nelle esperienze dove potrà essere “solo davanti alla sua pulsione in presenza della coppia”. L'elaborazione e l'organizzazione della posizione edipica si costruirà secondo diversi tipi di organizzazione della vita pulsionale che si succederanno nel corso dello sviluppo.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.