Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by Rank…

PEP-Web Tip of the Day

You can specify Rank as the sort order when searching (it’s the default) which will put the articles which best matched your search on the top, and the complete results in descending relevance to your search. This feature is useful for finding the most important articles on a specific topic.

You can also change the sort order of results by selecting rank at the top of the search results pane after you perform a search. Note that rank order after a search only ranks up to 1000 maximum results that were returned; specifying rank in the search dialog ranks all possibilities before choosing the final 1000 (or less) to return.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Hofer, M. (2014). LA NUOVA “BIOLOGIA EVOLUZIONISTICA DELLO SVILUPPO”: DA FREUD ALL'EPIGENETICA. Psicoter. Sci. Um., 48(3):395-408.

(2014). Psicoterapia e Scienze Umane, 48(3):395-408

LA NUOVA “BIOLOGIA EVOLUZIONISTICA DELLO SVILUPPO”: DA FREUD ALL'EPIGENETICA

Myron Hofer

Alla fine del XIX secolo, l'evoluzione e lo sviluppo sembravano strettamente collegati; a quel tempo, le idee di Charles Darwin, Ernst Haeckel e Jean-Baptiste Lamarck avevano giocato un importante ruolo nella creazione della psicoanalisi. Ma durante il XX secolo, mano a mano che la ricerca biologica raggiungeva il livello molecolare, l'evoluzione e lo sviluppo si allontanarono tra loro e ancor di più dalla psicoanalisi. Negli ultimi due decenni, invece, la biologia evoluzionista e la biologia dello sviluppo si sono nuovamente riavvicinate e hanno creato un nuovo campo, la biologia evoluzionistica dello sviluppo (chiamata Evo-Devo). Scoperte recenti sugli effetti transgenerazionali hanno riavvicinato alcuni concetti biologici ai concetti psicoanalitici riguardanti l'importanza delle interazioni precoci madre-bambino per lo sviluppo a lungo termine dei figli e dei loro stessi figli. Questi cambiamenti vengono discussi ripercorrendo la storia della ricerca psicobiologica dell'Autore utilizzando come modello un organismo relativamente semplice, il ratto di laboratorio.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.