Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To receive notifications about new content…

PEP-Web Tip of the Day

Want to receive notifications about new content in PEP Web? For more information about this feature, click here

To sign up to PEP Web Alert for weekly emails with new content updates click click here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Gramantieri, R. (2015). DA FERENCZI A REICH: ANALOGIE TRA FISICA E PSICOANALISI. Psicoter. Sci. Um., 49(1):59-70.

(2015). Psicoterapia e Scienze Umane, 49(1):59-70

DA FERENCZI A REICH: ANALOGIE TRA FISICA E PSICOANALISI

Riccardo Gramantieri

Negli anni 1920-30, quando la fisica propone una diversa visione della realtà, la psicoanalisi tenta di applicare le nuove metodologie scientifiche allo studio del funzionamento mentale. Sàndor Ferenczi chiama questo procedere per analogie fra discipline, anche molto distanti fra loro, “utraquismo”. L'applicazione delle leggi termodinamiche alla teoria delle pulsioni, già anticipata da Freud nel Caso clinico dell'uomo dei lupi (1914), è il campo di indagine maggiormente esplorato. C.G. Jung avanza uno studio che chiama Energetica psichica (1928); Bernfeld & Feitelberg (1930, 1931) tentano di dimostrare l'esistenza della pulsione di morte mediante la legge di entropia; Wilhelm Reich (1934-37, 1948) elabora una teoria energetica che gli permetta di misurare la libido. Questi tentativi di applicare le regole della fisica al funzionamento dell'inconscio sono destinati a fallire, ma hanno comunque spinto il movimento psicoanalitico a dibattere sul ruolo della psicoanalisi fra le scienze.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.