Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
PEP-Easy Tip: To save PEP-Easy to the home screen

PEP-Web Tip of the Day

To start PEP-Easy without first opening your browser–just as you would start a mobile app, you can save a shortcut to your home screen.

First, in Chrome or Safari, depending on your platform, open PEP-Easy from pepeasy.pep-web.org. You want to be on the default start screen, so you have a clean workspace.

Then, depending on your mobile device…follow the instructions below:

On IOS:

  1. Tap on the share icon Action navigation bar and tab bar icon
  2. In the bottom list, tap on ‘Add to home screen’
  3. In the “Add to Home” confirmation “bubble”, tap “Add”

On Android:

  1. Tap on the Chrome menu (Vertical Ellipses)
  2. Select “Add to Home Screen” from the menu

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Galli, P.F. (2017). Editoriale: Questioni aperte. Psicoter. Sci. Um., 51(2):185-186.

(2017). Psicoterapia e Scienze Umane, 51(2):185-186

Editoriale: Questioni aperte

Pier Francesco Galli

Nota. Dieci anni fa, nel 2007, lo psichiatra Marco D'Alema, attraverso il Ministero della Sanità, aveva attivato una iniziativa dal titolo “Percorsi di ricerca, promozione e tutela della salute mentale in Italia oggi”. Si erano costituiti gruppi di lavoro coagulando forze e promuovendo un dialogo e spinte di aggregazione che coinvolsero tanti colleghi operanti con posizioni di responsabilità, in un contesto estraneo alle retoriche congressuali. Fu un momento di speranza, di “apertura”, che voglio rievocare nel titolare “Questioni aperte” questo mio editoriale. Erano presenti soprattutto colleghi della seconda generazione della dirigenza in psichiatria. Fui coinvolto per la relazione iniziale del VII Seminario (“La formazione continua nell'ambito della salute mentale”, disponibile alla pagina web www.psicoterapiaescienzeumane.it/Galli-RM_11-7-07.pdf). Ne trascrivo liberamente alcune parti per la stesura di questo editoriale, ora che, come scrissi in “Psichiatria senza carisma” (l'editoriale del n. 2/2014), la speranza è affidata alla terza generazione.

Questioni aperte

In questo numero viene dato ulteriore spazio al dibattito sulle Residenze per l'Esecuzione delle Misure di Sicurezza (REMS). Il coinvolgimento della rivista, come avevo già segnalato, riguarda la questione della formazione. Il diagnosticismo degli anni 1980, con l'ipertrofia delle procedure, delle linee-guida e del PowerPoint come strumento della nuova didattica, sembra ormai abbastanza logorato dalla realtà clinica.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.