Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To restrict search results by language…

PEP-Web Tip of the Day

The Search Tool allows you to restrict your search by Language. PEP Web contains articles written in English, French, Greek, German, Italian, Spanish, and Turkish.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Tondi, F. (2017). Antonella Ivaldi (a cura di), Il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità. Teoria e clinica del modello relazionale fondato sui sistemi motivazionali. Prefazione di Joseph Lichtenberg. Presentazione di Giovanni Liotti. Trad. di Antonella Ivaldi. Milano: FrancoAngeli, 2016, pp. 263, € 34,00 (ediz. orig.: Treating Dissociative and Personality Disorders. A Motivational Systems Approach to Theory and Treatment. London: Routledge, 2016). Psicoter. Sci. Um., 51(4):648-649.

(2017). Psicoterapia e Scienze Umane, 51(4):648-649

Antonella Ivaldi (a cura di), Il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità. Teoria e clinica del modello relazionale fondato sui sistemi motivazionali. Prefazione di Joseph Lichtenberg. Presentazione di Giovanni Liotti. Trad. di Antonella Ivaldi. Milano: FrancoAngeli, 2016, pp. 263, € 34,00 (ediz. orig.: Treating Dissociative and Personality Disorders. A Motivational Systems Approach to Theory and Treatment. London: Routledge, 2016)

Review by:
Francesca Tondi

In questo volume da lei curato, Antonella Ivaldi (psicoterapeuta e didatta presso alcune scuole di specializzazione in psicoterapia di area psicoanalitica e cognitiva) offre al lettore l'opportunità di visitare l'officina di una psicoterapeuta appassionata e generosa, che negli ultimi trent'anni ha dedicato la pratica clinica alla cura dei cosiddetti “pazienti difficili”, avvalendosi di una spiccata sensibilità relazionale e di solidi riferimenti teorici: dalle teorie motivazionali di Gianni Liotti e Joseph Lichtenberg -figure fondamentali nel lungo percorso di formazione dell'Autrice - alle neuroscienze, l'infant research e le teorie sul trauma complesso. A partire dal 2005, la Ivaldi ha messo a punto un modello di trattamento (RE.MO.T.A., Relational/Multi-Motivational Therapeutic Approach) che affronta attraverso un setting multiplo (sedute individuali e di gruppo, équipe di operatori integrati e coerenti) il lavoro con pazienti affetti da importanti deficit nell'area della mentalizzazione e della regolazione emotiva, gravi distorsioni dell'immagine di sé e dell'altro, spiccata inclinazione agli agiti e alla interruzione del percorso terapeutico.

Il capitolo 1, a firma di Joseph Lichtenberg (cui si deve anche la prefazione), affronta l'utilizzo della teoria dei sistemi motivazionali nel lavoro clinico. Il capitolo 2 presenta i contributi teorici su cui si fonda il modello RE.MO.T.A. Nel capitolo 3 (“La relazione terapeutica nella prospettiva teorica dei sistemi motivazionali”) troviamo la trascrizione di un dialogo tra Joseph Lichtenberg e Gianni Liotti (quest'ultimo autore della presentazione del volume), avvenuto nel 2007 durante il congresso “Personalità e relazione: un gioco polifonico tra le parti”, organizzato da Antonella Ivaldi presso la Sapienza Università di Roma. Qui i due autori discutono punti di convergenza e divergenza delle reciproche teorie multi-motivazionali, anche attraverso l'ausilio di casi clinici, fornendo al lettore un vivace quadro della ricerca teorica, empirica e clinica cui hanno dedicato l'impegno di una vita.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.