Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
PEP-Easy Tip: To save PEP-Easy to the home screen

PEP-Web Tip of the Day

To start PEP-Easy without first opening your browser–just as you would start a mobile app, you can save a shortcut to your home screen.

First, in Chrome or Safari, depending on your platform, open PEP-Easy from pepeasy.pep-web.org. You want to be on the default start screen, so you have a clean workspace.

Then, depending on your mobile device…follow the instructions below:

On IOS:

  1. Tap on the share icon Action navigation bar and tab bar icon
  2. In the bottom list, tap on ‘Add to home screen’
  3. In the “Add to Home” confirmation “bubble”, tap “Add”

On Android:

  1. Tap on the Chrome menu (Vertical Ellipses)
  2. Select “Add to Home Screen” from the menu

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Galiani, R. (2018). Intervento sul caso Simona. Psicoter. Sci. Um., 52(2):311-314.

(2018). Psicoterapia e Scienze Umane, 52(2):311-314

Intervento sul caso Simona

Riccardo Galiani

Molti sono gli elementi di interesse del resoconto del caso di Simona; tra di essi, agli occhi del lettore quale io sono, spiccano il posto assegnato all'analisi dei sogni e la questione del valore transferale/controtransferale del rapporto con differenti immagini dell'analista, il cui destino (nei casi favorevoli, come quello di cui ci occupiamo) è rendere possibile una modificazione del rapporto con le imago. Esito, quest'ultimo, subordinato alla condizione che la persona dell'analista sgombri lo spazio della situazione analitica rendendola così sito dell'estraneo (Pierre Fédida, Il sito dell'estraneo [II]. In: Aprire la parola. Scritti 1968-2002. Roma: Borla, 2012) e che nel caso di Simona è associato alla lettura che Massimiliano Sommantico propone di alcune «fantasie fortemente ambivalenti» (p. 305) alla luce della tesi, essenziale per l'autore, di un «intergioco tra la dinamica edipica e quella fraterna» (p. 305).

Nel caso costruito da Sommantico (attribuendo al termine “costruzione” il suo significato freudiano) è possibile rinvenire sin dal principio gli elementi che rendono ragione di questa centralità; sono però quelli che appaiono proprio per primi nel caso (la presentazione telefonica, le considerazioni del suo destinatario) che conducono a uno specifico evento: «(…) quando vado ad aprire la porta, mi trovo di fronte un volto che vagamente ricordo» (p.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.