Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To zoom in or out on PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Are you having difficulty reading an article due its font size? In order to make the content on PEP-Web larger (zoom in), press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the plus sign (+). Press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the minus sign (-) to make the content smaller (zoom out). To go back to 100% size (normal size), press Ctrl (⌘Command on the Mac) + 0 (the number 0).

Another way on Windows: Hold the Ctrl key and scroll the mouse wheel up or down to zoom in and out (respectively) of the webpage. Laptop users may use two fingers and separate them or bring them together while pressing the mouse track pad.

Safari users: You can also improve the readability of you browser when using Safari, with the Reader Mode: Go to PEP-Web. Right-click the URL box and select Settings for This Website, or go to Safari > Settings for This Website. A large pop-up will appear underneath the URL box. Look for the header that reads, “When visiting this website.” If you want Reader mode to always work on this site, check the box for “Use Reader when available.”

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Alberti, G.G. Biccardi, T. Clerici, M. D'Elia, A. Edelstein, C. Giannichedda, M.G. Laganà, S. Lattuada, P.L. Madeddu, F. Meluso, A.S. Migone, P. Mistura, S. Nahon, L. Orsini, B. Pozzi, G. Restori, A. Scapicchio, P.L. (2019). Tavola rotonda e dibattito. Psicoter. Sci. Um., 53(1):23-66.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(1):23-66

Tavola rotonda e dibattito

Giorgio G. Alberti, Tommaso Biccardi, Massimo Clerici, Antonello D'Elia, Cécile Edelstein, Maria Grazia Giannichedda, Santi Laganà, Pier Luigi Lattuada, Fabio Madeddu, Andrea Salvatore Meluso, Paolo Migone, Stefano Mistura, Leo Nahon, Bruno Orsini, Giuseppe Pozzi, Antonio Restori e Pier Luigi Scapicchio

Paolo Migone: Grazie Bruno.

Cécile Edelstein: Grazie mille, questo intervento è stato molto forte, denso; è un concentrato di storia, di testimonianza, e con tantissimi punti di riferimento. Tra l'altro ha ricordato qualcuno che non sarà nella tavola rotonda, però che è qui, Pier Francesco Galli, che a me viene tanta voglia di invitare a sedersi qui con noi. [applausi] Allora, la parola a voi, penso che abbiamo questa grande opportunità di creare un po’ un dialogo, un dibattito… Qualche domanda? Si possono anche fare delle domande dirette, approfittando che è con noi qui una persona che ci ha raccontato una storia come se fosse accaduta ieri; io l'ho sentito così, molto toccante. Dal non verbale della sala sento che c'è un consenso. Allora, sentiamo…

Massimo Clerici: Invito a parlare il Prof. Pier Luigi Scapicchio che è qui in diretta, Senatore, e quindi può introdurre lui le domande o aprire il dibattito. Dai Piero…

Pier Luigi Scapicchio: Bruno, sono Pier Luigi Scapicchio, mi senti?

Bruno Orsini: Ti sento, ti sento, purtroppo non ti vedo ma ti sento!

Pier Luigi Scapicchio: Senti, tu sei stato esemplare nell'illustrare soprattutto ciò che è stata la premessa poi del tessuto legislativo della Legge 180, ma c'è forse un problema di fondo da dirimere: la chiusura dei manicomi, che certo era un anelito della classe dirigente italiana di quel momento, in che misura si è tramutata in un'operazione di sviluppo della psichiatria? Dico agli astanti che allora ero un giovane attaché, infatti a quell'epoca accompagnai Bruno Orsini alla seduta definitiva dell'approvazione della legge alla Camera - all'epoca si poteva arrivare con la macchina a Montecitorio, oggi è praticamente impossibile - e fu un viaggio che fa parte ovviamente della mia memoria emotiva, difficile dimenticare.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.