Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: PEP-Web Archive subscribers can access past articles and books…

PEP-Web Tip of the Day

If you are a PEP-Web Archive subscriber, you have access to all journal articles and books, except for articles published within the last three years, with a few exceptions.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2019). Jeremy Holmes, La teoria dell'attaccamento. John Bowlby e la sua scuola. Nuova edizione (Prima edizione: 1994). Trad. di Susanna Federici, Gianni Nebbiosi & Marta Sghirinzetti. Milano: Raffaello Cortina, 2018, pp. XV+275, € 25,00 (ediz. orig.: John Bowlby and Attachment Theory. Second Edition [First Edition: 1993]. Abingdon-on-Thames, UK: Routledge, 2014). Psicoter. Sci. Um., 53(2):334-336.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(2):334-336

Recensioni

Jeremy Holmes, La teoria dell'attaccamento. John Bowlby e la sua scuola. Nuova edizione (Prima edizione: 1994). Trad. di Susanna Federici, Gianni Nebbiosi & Marta Sghirinzetti. Milano: Raffaello Cortina, 2018, pp. XV+275, € 25,00 (ediz. orig.: John Bowlby and Attachment Theory. Second Edition [First Edition: 1993]. Abingdon-on-Thames, UK: Routledge, 2014)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Jeremy Alan Holmes è nato nel 1943 a Londra. Consulente psichiatra e psicoterapeuta del National Health Service, è stato Visiting Professor presso l'University College London (UCL) e Senior Clinical Research Fellow alla Peninsula Medical School della University of Plymouth. Fortemente interessato allo studio dei disturbi di personalità e al trattamento dei pazienti gravi ospedalizzati, è attualmente Visiting Professor of Psychotherapy presso la University of Exeter (nel Devon) ove si è impegnato nell'istituzione di un dottorato di psicoterapia psicoanalitica.

In una intervista rilasciata a Dominic Fannon nel 2003 (e pubblicata nello Psychiatric Bulletin del Royal College of Psychiatrists, 27, 12, p. 480), Holmes ha affermato che il libro che lo ha maggiormente influenzato è stato L'io diviso. Studio di psichiatria esistenziale di Ronald D. Laing del 1955 (Torino: Einaudi, 1969). Gli echi di tale preferenza si apprezzano soprattutto in una pubblicazione di circa trent'anni fa di cui Holmes è coautore con Richard Lindley, The Values of Psychotherapy (Oxford, UK: Oxford University Press, 1989): un testo in cui appassionatamente sono resi visibili i tanti vantaggi che le psicoterapie possono offrire al genere umano ma che fu anche parecchio criticato per il “carattere missionario” di talune affermazioni; tuttavia credo che Holmes sia più conosciuto per un altro lavoro assai più recente, Psicoterapia per una base sicura (Milano: Raffaello Cortina, 2004).

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.