Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To search for text within the article you are viewing…

PEP-Web Tip of the Day

You can use the search tool of your web browser to perform an additional search within the current article (the one you are viewing). Simply press Ctrl + F on a Windows computer, or Command + F if you are using an Apple computer.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Gaddini, E. (1965). Peter L. Giovacchini (Chicago) Somatic Symptoms and the Transference Neurosis. (I sintomi somatici e le nevrosi di transfert) ibidem.. Rivista Psicoanal., 11(1):75-75.

(1965). Rivista di Psicoanalisi, 11(1):75-75

Peter L. Giovacchini (Chicago) Somatic Symptoms and the Transference Neurosis. (I sintomi somatici e le nevrosi di transfert) ibidem.

Review by:
E. Gaddini

Secondo l'A., i bisogni istintuali e i rapporti oggettuali costituiscono un continuum, una gerarchia, “il cui spettro si estende dalla primitiva megalomania onnipotente, che ha a che fare con le modalità operative del processo primario, ai fenomeni del giudizio e a quelli senso-motori della prova di realtà, che sono organizzati nei modi del processo secondario”. A un estremo di questo spettro, vale a dire in una condizione di regressione profonda dell'Io, un impulso istintuale non ha una rappresentazione mentale. All'altro estremo l'impulso è sperimentato a livello di coscienza, e puó essere gratificato mediante un'azione diretta a un oggetto. Questo spiegherebbe ció che l'A. ha potuto constatare nello studio della nevrosi di transfert di un caso da lui trattato, una donna sposata di 37 anni, madre di due figli, affetta da due sindromi somatiche: emicrania e ipertensione. Quando questa paziente riusciva a vivere con l'analista una vera relazione oggettuale, anche se il livello di tale relazione era quello consentito dalla sua condizione, non soffriva alcuno dei suoi disturbi somatici. Quando non riusciva a vivere un rapporto affettivo con un oggetto (ció che corrispondeva a una regressione dell' Io orientata verso il processo primario, e che si rifletteva, naturalmente, sugli aspetti della nevrosi di transfert), questa paziente soffriva dei suoi disturbi somatici.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.