Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To search only within a publication time period…

PEP-Web Tip of the Day

Looking for articles in a specific time period? You can refine your search by using the Year feature in the Search Section. This tool could be useful for studying the impact of historical events on psychoanalytic theories.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Riolo, F. (1981). Jean Piaget Scritti sulla psicoanalisi. A cura di Lucio Sarno, Cappelli ed. Bologna, 1980, pgg. 80, L.4.500.. Rivista Psicoanal., 27(1):175-178.

(1981). Rivista di Psicoanalisi, 27(1):175-178

RECENSIONI

Jean Piaget Scritti sulla psicoanalisi. A cura di Lucio Sarno, Cappelli ed. Bologna, 1980, pgg. 80, L.4.500.

Review by:
Fernando Riolo

Il volume raccoglie per la prima volta gli scritti dedicati da Piaget alla psicoanalisi e illumina così un aspetto suggestivo e poco noto del suo itinerario.

L'intenzione del curatore appare fra l'altro quella di riuscire a cucire l'itinerario scientifico con quello personale di Piaget. Così la collocazione temporale dei saggi, rispettivamente del 1920, 1933 e 1971, viene letta nella introduzione come corrispondente a momenti significativi della sua vita e della sua evoluzione scientifica.

Ciò appare particolarmente evidente nel primo lavoro, “La Psicoanalisi e i suoi rapporti con la psicologia del bambino”, che egli scrisse nel 1920 poco prima di iniziare la sua breve analisi con Mme Spielrein, allieva dì Jung, adesso ben nota a ragione della pubblicazione del suo diario personale e del suo epistolario (Aldo Carotenuto: Diario di una segreta simmetria: Sabrina Spielrein tra Jung e Freud Astrolabio ed.).

Questa analisi Piaget, al Congresso dell'Associazione Americana di Psicoanalisi del 1970, definirà “didattica”, come se, quando egli la intraprese o forse solo successivamente, volesse privilegiarne il carattere formativo piuttosto che quello terapeutico. Questa analisi invece bisogna collocarla attorno all'anno 1921, in un periodo segnato, come appare nella sua autobiografia, dall'interesse per lo studio della psicologia clinica e dall'emergenza di difficoltà personali consistenti.

Da

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.