Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access “The Standard Edition” of Freud’s work…

PEP-Web Tip of the Day

You can directly access Strachey’s The Standard Edition of the Complete Psychological Works of Sigmund Freud through the Books tab on the left side of the PEP-Web screen.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Galdo, A.M. (1985). La parola, connessione di complementarità tra discreto e continuo. Rivista Psicoanal., 31(2):188-196.

(1985). Rivista di Psicoanalisi, 31(2):188-196

La parola, connessione di complementarità tra discreto e continuo

Anna Maria Galdo

Il sapere scientifico può anche essere visto, oggi come un campo di forze costituito dall'articolarsi di specifici percorsi teorici in cui le variabili vengono rapportate più ad intuizioni originarie che ad informazioni stabilmente codificate. D'altra parte a causa dell'insufficienza e della precarietà di ogni sintesi, ciascun sistema teorico non viene più concepito come una totalità organica ma piuttosto come una rete di relazioni dai confini mutevoli aperta nelle sue accezioni teoriche e metodologiche, ove il punto di riferimento più concreto è anche misura delle capacità organizzative e selettive della mente. Da questa impostazione epistemologica concetti come continuo e discreto considerati aspetti oggettivi, qualità del mondo o campi d'interesse riferibili alla matematica ed alla fisica (Kuyk, 1977) trovano connessioni in aree di conoscenza legate al soggettivo ed allo psicologico.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.