Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by year…

PEP-Web Tip of the Day

After you perform a search, you can sort the articles by Year. This will rearrange the results of your search chronologically, displaying the earliest published articles first. This feature is useful to trace the development of a specific psychoanalytic concept through time.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Soavi, G.C. (1985). Fusionalità contro fusionalità ed altri argomenti. Rivista Psicoanal., 31(3):307-315.

(1985). Rivista di Psicoanalisi, 31(3):307-315

Fusionalità contro fusionalità ed altri argomenti

Giulio Cesare Soavi

Mi riprometto di esaminare alcune correlazioni che si intuiscono nei rapporti fra fusione ed individuazione, nonché le differenze che intercorrono tra le angosce fusionali e quelle di destrutturazione psicotica.

Presenterò inoltre un caso clinico che consente di approfondire il tema delle fantasie fusionali che difendono da altre fantasie fusionali.

Nell'esposizione del caso, accanto ai temi accennati, se ne affacceranno anche altri che ad essi si affiancano.

Le ricerche che vengono condotte sulle fasi precoci (Mahler, 1958; Tustin, 1972; Gaddini, 1982;) dello sviluppo psichico tendono a dare ora spazio al rapporto che il bambino istituisce con un oggetto globale indifferenziato prenatale o immediatamente post natale. La ricostruzione dell'originaria fantasia fusionale è certamente più difficile quando lo studio è condotto su adulti ma anche in questo caso la messe di dati si presenta abbondante.

La situazione all'interno della quale svolgiamo la nostra indagine è ben diversa da quella del bambino che non ha ancora individuato l'altro da sé. Negli adulti già è avvenuto il riconoscimento dell'altro, oggetti e funzioni sono stati introiettati da lungo tempo ed hanno avuto il tempo di organizzare una loro storia.

In riferimento al tema del congresso il rapporto fusione individuazione si presta a fornire elementi che illustrano la convivenza del continuo e del discontinuo.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.