Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To view citations for the most cited journals…

PEP-Web Tip of the Day

Statistics of the number of citations for the Most Cited Journal Articles on PEP Web can be reviewed by clicking on the “See full statistics…” link located at the end of the Most Cited Journal Articles list in the PEP tab.

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Riolo, F. (1991). La teoria come dimensione dell'oggetto analitico. Rivista Psicoanal., 37(1):133-181.

(1991). Rivista di Psicoanalisi, 37(1):133-181

La teoria come dimensione dell'oggetto analitico Language Translation

Fernando Riolo

Alcuni tra noi ritengono che Freud sia stato per tutta la vita un convinto determinista, fedele al modello delle scienze naturali, e che in quest'ambito abbia posto la nascita, l'evoluzione e la verifica della psicoanalisi; altri invece trovano che vi sono buone ragioni per sostenere che il Freud “biologo” e sperimentalista è in gran parte un'invenzione riduttiva dei suoi interessati esegeti, quando non dei suoi traduttori , e che egli, pur muovendosi nell'ambito dell'epistemologia positivista e lamarckiana, l'abbia forzata per la natura stessa delle sue scoperte, ponendone in atto il superamento e la crisi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.