Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see statistics of the Most Popular Journal Articles on PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Statistics of the Most Popular Journal Articles on PEP-Web can be reviewed at any time. Just click the “See full statistics” link located at the end of the Most Popular Journal Articles list in the PEP Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Gesuè, A. (1992). La cerimonia degli addii: una riflessione sulle analisi che si interrompono. Rivista Psicoanal., 38(3):687-725.
    

(1992). Rivista di Psicoanalisi, 38(3):687-725

La cerimonia degli addii: una riflessione sulle analisi che si interrompono Language Translation

Angela Gesuè

Quando ho ripreso in mano il materiale di due analisi che si erano interrotte molti interrogativi hanno affollato la mia mente, ma l'associazione con il titolo di un libro di Simone De Beauvoir (1981), La cerimonia degli addii, ha inizialmente guidato una mia linea di riflessione su questo argomento. La cerimonia degli addii è diviso in due parti: nella prima l'autrice ripercorre con la memoria gli ultimi giorni di vita di Sartre, nella seconda viene riportata la registrazione al magnetofono di una lunga conversazione con lui, nella quale viene ripercorso il tragitto umano ed ideologico inerente la sua opera. A me sembra non casuale questa divisione. Di fronte allo smarrimento per la perdita l'autrice ricorre alla propria memoria di ciò che ha appena trascorso, ma solo la memoria sembra essere di poca consolazione ed ecco allora che, attraverso il magnetofono, ritorna la voce della persona scomparsa, si riavvia un dialogo.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.