Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To zoom in or out on PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Are you having difficulty reading an article due its font size? In order to make the content on PEP-Web larger (zoom in), press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the plus sign (+). Press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the minus sign (-) to make the content smaller (zoom out). To go back to 100% size (normal size), press Ctrl (⌘Command on the Mac) + 0 (the number 0).

Another way on Windows: Hold the Ctrl key and scroll the mouse wheel up or down to zoom in and out (respectively) of the webpage. Laptop users may use two fingers and separate them or bring them together while pressing the mouse track pad.

Safari users: You can also improve the readability of you browser when using Safari, with the Reader Mode: Go to PEP-Web. Right-click the URL box and select Settings for This Website, or go to Safari > Settings for This Website. A large pop-up will appear underneath the URL box. Look for the header that reads, “When visiting this website.” If you want Reader mode to always work on this site, check the box for “Use Reader when available.”

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Gislon, M.C. (1996). Ethel Spector Person, Peter Fonagy, Sernelo Augusto Figuieira (Editors) (1995) On Freud's “Creative Writers and Day Dreaming” Yale University Press, New Haven and London, 196 pagine.. Rivista Psicoanal., 42(3):517-518.

(1996). Rivista di Psicoanalisi, 42(3):517-518

Ethel Spector Person, Peter Fonagy, Sernelo Augusto Figuieira (Editors) (1995) On Freud's “Creative Writers and Day Dreaming” Yale University Press, New Haven and London, 196 pagine.

Review by:
Maria Clotilde Gislon

In questo volume, quarto di una serie dell'IPA che intende facilitare lo scambio di idee nel mondo psicoanalitico attraverso la presentazione di uno scritto classico di Freud e la sua discussione da parte di alcuni eminenti rappresentanti della psicoanalisi nel campo teorico e dell'insegnamento, il saggio di Freud esamina da una parte le origini della fantasia, del sogno ad occhi aperti, e la sua relazione con il gioco infantile, dall'altro il processo creativo. Freud indica nel desiderio insoddisfatto la forza motivazionale della fantasia, di cui sottolinea la relazione col tempo, in quanto usa un'occasione nel presente per costruire, sul modello del passato, un quadro del futuro, talora sostitutivo della realtà, ma spesso anche potenzialmente adattativo. Anche nello scrittore Freud ritrova la stessa sequenza che dà come risultato il lavoro creativo. Questi i dati essenziali di uno scritto che, come sottolinea Aguinis, dopo il sogno, la paraprassi e il motto di spirito, rivela la fantasia come quarto colpo di genio di Freud rispetto all'accademismo del suo tempo.

Vari Autori mettono in luce differenti aspetti del saggio di Freud, facendo un approfondito panorama della letteratura riguardo alla fantasia e alla creatività e aggiungendo contenuti originali.

Illustrerò specificamente lo scritto di Emde, che si propone di sottolineare l'importanza degli insight di Freud e la possibilità di un aggiornamento delle sue concezioni alla luce della moderna scienza dell'evoluzione, che funziona da stimolo per ampliare le teorie psicoanalitiche e per evidenziare argomenti di ricerca.

L'Autore

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.