Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by year…

PEP-Web Tip of the Day

After you perform a search, you can sort the articles by Year. This will rearrange the results of your search chronologically, displaying the earliest published articles first. This feature is useful to trace the development of a specific psychoanalytic concept through time.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Capozzi, P. (1997). Gender & Psychoanalysis. An Interdisciplinary Journal Vol. 1, 1996. International Universities Press, Madison (CT), 529 pagine, US $ 70.. Rivista Psicoanal., 43(2):293-298.
    

(1997). Rivista di Psicoanalisi, 43(2):293-298

Gender & Psychoanalysis. An Interdisciplinary Journal Vol. 1, 1996. International Universities Press, Madison (CT), 529 pagine, US $ 70.

Review by:
Paola Capozzi

Negli ultimi due decenni si sono verificati grandi cambiamenti nella teoria e nella pratica psicoanalitica che hanno comportato la revisione di molti concetti, tra i quali quello di sessualità intesa come pulsione, di femminilità e mascolinità, e di identità di genere. Nel contempo, anche al di fuori della psicoanalisi, sono arrivati contributi ai Gender Studies da parte della filosofia, della critica letteraria, delle scienze sociali, degli studi accademici delle femministe e dei movimenti gay.

Gender, ovvero genere, è un termine assente nella Standard Edition e nell'Enciclopedia della Psicoanalisi di Laplanche e Pontalis. Freud, infatti, parlava di mascolinità e femminilità, riferendosi con tali termini a significati complessi, quali le caratteristiche sessuali primarie e secondarie, le caratteristiche psicologiche dell'attività e della passività, le funzioni simboliche attribuite dalla società agli uomini e alle donne nelle varie culture. L'individuo sarebbe una miscela di tratti di carattere appartenenti a entrambi i sessi, una combinazione di attività e passività, etc. Inoltre distingueva tra caratteri sessuali fisici e psichici, e tra questi e la scelta d'oggetto (l'orientamento sessuale) e la pratica sessuale. La sua attenzione era diretta ai caratteri psicosessuali e al loro percorso evolutivo e non al genere come costruzione psicosociale. L'interesse degli studi sul genere sposta l'enfasi dalla formazione del carattere, come esito dello sviluppo psicosessuale, alla formazione dell'identità e, in particolare, dell'identità di genere.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.