Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To print an article…

PEP-Web Tip of the Day

To print an article, click on the small Printer Icon located at the top right corner of the page, or by pressing Ctrl + P. Remember, PEP-Web content is copyright.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Schwartz, L.Z. (1998). Trauma nella sessualità: Il trattamento analitico dell'abuso incestuoso infantile. Rivista Psicoanal., 44(3):527-547.

(1998). Rivista di Psicoanalisi, 44(3):527-547

LAVORI IN CORSO

Trauma nella sessualità: Il trattamento analitico dell'abuso incestuoso infantile

Luisella Zerbi Schwartz

Introduzione

L'incesto è un evento traumatico causato dall'intrusione violenta della sessualità adulta in un corpo e in una mente infantili. Questo crea la necessità dell'instaurarsi di difese per la salvaguardia del Sé, difese che, d'altra parte, conducono al ripetersi della situazione traumatica e ne impediscono l'integrazione.

Il problema è reso ancora più complesso dall'esistenza di fantasie incestuose presenti nella mente di ogni bambina; in questa normale, ma delicata, situazione, si inserisce il genitore che abusa in modo traumatico della dipendenza fisica ed emotiva della figlia, imponendo il proprio linguaggio adulto e rendendo impossibile il contenimento e l'elaborazione. Spesso le uniche difese possibili sono l'identificazione con l'aggressore e la rimozione del contenuto mentale più doloroso o inaccettabile. L'incesto e l'abuso infantile rappresentano uno dei traumi più devastanti nella vita emotiva e di relazione di un essere umano e trascinano con sé conseguenze che spesso accompagnano, deformandola, la vita intera.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.