Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use Pocket to save bookmarks to PEP-Web articles…

PEP-Web Tip of the Day

Pocket (formerly “Read-it-later”) is an excellent third-party plugin to browsers for saving bookmarks to PEP-Web pages, and categorizing them with tags.

To save a bookmark to a PEP-Web Article:

  • Use the plugin to “Save to Pocket”
  • The article referential information is stored in Pocket, but not the content. Basically, it is a Bookmark only system.
  • You can add tags to categorize the bookmark to the article or book section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Laplanche, J. (2001). Chiusura ed apertura del sogno Bisogna riscrivere il capitolo settimo?. Rivista Psicoanal., 47(4):781-801.
    

(2001). Rivista di Psicoanalisi, 47(4):781-801

Chiusura ed apertura del sogno Bisogna riscrivere il capitolo settimo?

Jean Laplanche

Il tema da cui vorrei partire oggi è quello del rapporto tra il sogno e la comunicazione. Questo problema è più vasto di quello del rapporto tra il sogno ed il linguaggio a cui, in particolare dopo Lacan, si tenderebbe a ridurlo. Vi sono delle comunicazioni senza linguaggio (nel senso verbale di quest'ultimo termine) e, viceversa, vi sono degli elementi di linguaggio che hanno perso ogni rapporto con una comunicazione.

Ma la questione — benché rinnovata dalla scoperta della psicoanalisi e dal ruolo che il sogno svolge nella nostra pratica — è in realtà molto più antica di Freud. Si può anzi dire che l'interrogazione a questo riguardo sia coestensiva, nell'essere umano, all'enigma che gli pone il sogno, questo frammento così sorprendente della nostra vita: qualcosa che, da sempre, è apparso come parlante, e al tempo stesso radicalmente sottratto alla nostra volontà di comunicare, ed anzi tout court alla nostra volontà.

Per maggiore chiarezza, vorrei scindere la questione in due:

-    da una parte la comunicazione del sogno, in particolare nella cura;

-    dall'altra parte il sogno come comunicazione; o più in generale: la relazione del fenomeno del sogno con la comunicazione interumana.

Questi due problemi sono intrecciati, ma distinti.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.