Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: Books are sorted alphabetically…

PEP-Web Tip of the Day

The list of books available on PEP Web is sorted alphabetically, with the exception of Freud’s Collected Works, Glossaries, and Dictionaries. You can find this list in the Books Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Riolo, F. (2008). Break-through. Rivista Psicoanal., 54(2):375-386.

(2008). Rivista di Psicoanalisi, 54(2):375-386

Break-through

Fernando Riolo

The patient has a break up, or breakdown, rather than a «breakthrough». Many a façade has been saved by the misfortune that has made it a successful ruin.

W.R. Bion, Caesura

Nel 1980 la Società Psicoanalitica Italiana dedicò a Bion una giornata di studio. In quell'occasione Francesco Corrao lesse un lavoro costruito interamente di citazioni. Lezione metodologica salutare: se non si deve dire qualcosa di diverso e di più non c'è bisogno di dirlo con altre parole — anche perché abitualmente quelle originali sono migliori.

Non ripeterò oggi quel modello; però vi ispirerò questa introduzione. E inizierò col puntualizzare due aspetti del pensiero di Bion che non sempre sono riconosciuti.

Il primo è che egli non mise in discussione nessuna delle teorie di base della metapsicologia classica e neppure intese apportare ad essa innovazioni sostanziali.

Il secondo è che, pur perseguendo l'obbiettivo scientifico dell'astrazione, non fu un pensatore astratto, l'artefice di teorie speculative e lontane dall'esperienza. Al contrario, la sua indagine ebbe come oggetto specifico il campo clinico-osservativo della psicoanalisi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.