Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see statistics of the Most Popular Journal Articles on PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Statistics of the Most Popular Journal Articles on PEP-Web can be reviewed at any time. Just click the “See full statistics” link located at the end of the Most Popular Journal Articles list in the PEP Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Rossi, P.L. (2012). Relazione reale: il metodo oppure la tecnica?. Rivista Psicoanal., 58(1):99-115.

(2012). Rivista di Psicoanalisi, 58(1):99-115

La stanza del dibattito: realtà psichica & metodo psicoanalitico

Relazione reale: il metodo oppure la tecnica? Language Translation

Pier Luigi Rossi

In un qualche momento, dopo la seconda guerra mondiale, nello statuto dell'IPA è comparsa una definizione di «psicoanalisi» tale da far pensare ad una sorta di capovolgimento avvenuto rispetto a quanto Freud aveva già stabilito negli anni Venti. Lo ha rilevato molto recentemente Giovanni Vassalli, analista di Zurigo, mettendo a confronto l'articolo 1 dello statuto IPA con il famoso Junktim di allora (Vassalli, 2008, 767).

La sua osservazione non è in realtà del tutto nuova - era già stata fatta ad esempio da un analista lacaniano (Safouan, 1983, 30) - ma cade ora in un momento molto opportuno, oggi che siamo sollecitati a ripensare i fondamenti della psicoanalisi freudiana, cioè il metodo, ed a confrontarli con le nostre difficoltà.

Possiamo anche aggiungere a questo una comprensione diversa del modo freudiano di ragionare. Oggi lo studio del materiale che era rimasto non pubblicato, e la lezione di Laplanche nelle sue Problematiche (1980), ci fanno leggere con una diversa attenzione quello che avrebbe dovuto esserci già noto.

Nello Junktim di Freud, dunque, troviamo che: «Psicoanalisi è il nome: 1) di un procedimento per l'indagine di processi psichici cui altrimenti sarebbe pressoché impossibile accedere; 2) di un metodo terapeutico (basato su tale indagine) per il trattamento dei disturbi nevrotici; 3) di una serie di conoscenze psicologiche acquisite per questa via che gradualmente si assommano e convergono in una nuova disciplina scientifica» (Freud, 1922, 430).

Nel

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.