Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To restrict search results by language…

PEP-Web Tip of the Day

The Search Tool allows you to restrict your search by Language. PEP Web contains articles written in English, French, Greek, German, Italian, Spanish, and Turkish.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Valdrè, R. (2012). Pulsioni di morte e loro destini: Per rilanciare un tema dibattuto. Rivista Psicoanal., 58(3):605-626.

(2012). Rivista di Psicoanalisi, 58(3):605-626

Pulsioni di morte e loro destini: Per rilanciare un tema dibattuto

Rossella Valdrè

L' è il dì di mort. Alegher!

[È il giorno dei morti. Allegri!]

D. Tessa (1917)

La pulsione di morte: un ritrovato interesse? Dalla sua comparsa nel 1920 in Al di là del principio del piacere, è noto che il concetto di pulsione di morte (Todestrieb), nella precisa accezione freudiana di «principio del Nirvana» (Freud, 1920, 241), ha da sempre suscitato perplessità e divisioni nella comunità psicoanalitica. Questo non sorprende di certo: «come ammettere l'idea che la morte sia attivamente all'opera nell'essere vivente» (Le Guen, 1989, 536, trad.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.