Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To convert articles to PDF…

PEP-Web Tip of the Day

At the top right corner of every PEP Web article, there is a button to convert it to PDF. Just click this button and downloading will begin automatically.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Monterosa, L. (2013). Lo spazio sonoro nella stanza di analisi. Rivista Psicoanal., 59(3):573-589.

(2013). Rivista di Psicoanalisi, 59(3):573-589

Lo spazio sonoro nella stanza di analisi

Lucia Monterosa

Più giungiamo a trasferire la nostra emozione e la novità delle nostre visioni nei vocaboli e più i vocaboli giungono a velarsi di una musica che sarà la prima rivelazione della loro profondità poetica oltre ogni limite di significato.

G. Ungaretti (1969)

Una sera, mentre assistevo ad un concerto di musica barocca, notai che l'ensemble era composto quasi totalmente da musiciste. Il mio vicino di posto commentò: «Questa è come l'orchestra di Vivaldi: era fatta da sole donne, venivano ad ascoltarle da tutta Europa». Tale osservazione mi incuriosì, cominciai a documentarmi sull'argomento e scoprii allora che quell'organico orchestrale era formato da fanciulle all'incirca ventenni ricoverate, sin dai loro primi giorni di vita, nel brefotrofio di Venezia, dove il musicista era stato ingaggiato come maestro di violino.

Mentre approfondivo la mia conoscenza storica sulla vicenda, continuavo a chiedermi come quelle povere trovatelle fossero diventate sin da giovanissime musiciste di grande talento. Ipotizzai che la percezione uditiva avesse avuto un ruolo determinante nello sviluppo delle loro vite e, di pari passo, cominciai ad interrogarmi sulla funzione che quest'area ha anche nella stanza di analisi.

Cosa

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.